TAORMINA – L’11 gennaio del 1693 la Sicilia orientale fu devastata da un forte terremoto, la Città di Taormina fu miracolosamente risparmiata. In concomitanza con quella data, il parroco di Taormina, Padre Carmelo Lupo’, ha celebrato ieri una Santa Messa presso il Duomo di Taormina in onore della Madonna non manufatta che, come da tradizione e come descritto nella targa marmorea, si racconta abbia salvato i taorminesi. Il sindaco di Taormina ha offerto un cero votivo a nome di tutti i cittadini.

© Riproduzione Riservata

Commenti