PARMA (ITALPRESS) – E’ scomparso nella notte all’età di 83 anni Calisto Tanzi, l’imprenditore che fondò la Parmalat e legò il suo nome a molteplici successi nel mondo dello sport prima del crac che travolse l’azienda nel 2003 e portò alla sua condanna a 17 anni e cinque mesi per bancarotta fraudolenta. L’ex re del latte trasformò la Parmalat in una multinazionale conosciuta in ogni angolo del pianeta e investì in maniera massiccia nella promozione commerciale dei propri marchi, con campagne pubblicitarie all’avanguardia e sponsorizzazioni sportive, soprattutto nello sci e in Formula Uno. A fine anni Ottanta l’ingresso nel Parma Calcio, che sotto la sua gestione raggiunse i più grandi successi a livello nazionale e internazionale: in bacheca entrarono una Coppa delle Coppe, due Coppe Uefa, una Supercoppa Europea, tre Coppe Italia e una Supercoppa Italiana nel periodo d’oro della società gialloblù fino al dicembre 2003, quando esplose lo scandalo Parmalat.
(ITALPRESS).

© Riproduzione Riservata

Commenti