TRECASTAGNI (ITALPRESS) – Sono stati undici i premiati nel corso della 16esima edizione del Galà dello Sport di Trecastagni, organizzata dal presidente di Sicilpool Pippo Leone. La tradizionale “Castagna d’Argento”, che riconosce i meriti a chi, fra giocatori, allenatori, dirigenti, manager, giornalisti, si è distinto nell’anno solare che sta per concludersi, è andata al direttore dell’agenzia di stampa Italpress Gaspare Borsellino, al ciclista professionista Damiano Caruso, alla judoka atleta paralimpica medaglia di bronzo a Tokyo Carolina Costa, all’allenatore della nazionale maschile di volley Ferdinando De Giorgi, alla componente della Giunta nazionale del Coni Antonella Del Core, alla giocatrice della nazionale femminile di volley Paola Egonu, al sindaco di Cortina d’Ampezzo Gianpietro Ghedina, al presidente della Lega Pro Francesco Ghirelli, al presidente della Fipav Giuseppe Manfredi, al responsabile del settore marcia delle Fiamme Gialle e allenatore di Massimo Stano e Antonella Palmisano, Patrizio Percesepe, e il manager sportivo Federico Serra. Un riconoscimento speciale è stato assegnato alla Squadra del Cambiamento di ActionAid. “Scorrendo l’albo d’oro si coglie la considerazione e il posizionamento che il Premio ha raggiunto nel panorama nazionale. Inoltre, come dimostra il riconoscimento ricevuto da Silvia Salis nel 2017, adesso vicepresidente vicario del Coni, si può dire che la Castagna d’Argento porti bene” ha detto il generale Enzo Parrinello, presidente della giuria.
(ITALPRESS).

© Riproduzione Riservata

Commenti