ABU DHABI (EMIRATI ARABI) (ITALPRESS) – Max Verstappen si laurea per la prima volta in carriera campione del mondo di Formula 1 e lo fa nel modo più incredibile al termine del Gran Premio di Abu Dhabi. Il pilota della Red Bull sfrutta la Safety Car a cinque giri dalla fine e nell’ultimo giro, l’unico di gara regolare dopo il rientro ai box della Safety Car, e con le gomme più fresche, supera Lewis Hamilton vincendo a Yas Marina e precedendo il rivale per una questione di otto punti nel Mondiale. Epilogo leggendario in una stagione esaltante, ma non mancheranno le polemiche per la gestione della direzione di gara. La Mercedes si aggiudica invece il titolo costruttori. Soddisfazione per la Ferrari con il podio di Carlos Sainz, terzo davanti alle due AlphaTauri di Yuki Tsunoda e Pierre Gasly, quindi l’altra Mercedes di Valtteri Bottas e alle sue spalle Lando Norris, le due Alpine con Fernando Alonso ed Esteban Ocon e Charles Leclerc con l’altra Ferrari a chiudere la top-10.
(ITALPRESS).

© Riproduzione Riservata

Commenti