TORINO (ITALPRESS) – “Domani giocheranno Perin in porta, Rugani, Alex Sandro e Rabiot. Vediamo come starà Kean dopo la botta presa, spero di dare del minutaggio a De Sciglio”. Lo ha detto il tecnico della Juventus, Massimiliano Allegri, alla vigilia della sfida di Champions League contro il Malmoe. “E’ una partita da vincere per finire il girone nei migliore del modi e prepararci alla gara con il Venezia – ha aggiunto il mister bianconero in conferenza stampa – Kulusevski è stato operato e resterà fuori. Arthur? Sta bene e c’è l’ipotesi che possa giocare. Dybala? Non riposerà, è stato parecchio fuori per l’infortunio e ha solo bisogno di giocare”. “Quando si vince si sta meglio, ci alleniamo meglio e stiamo sereni”, ha proseguito il l’allenatore livornese, che per la vittoria del trofeo vede favorite Liverpool, Bayern, City, Real e Psg. Il clima previsto domani allo Stadium non lo intimorisce: “Domani nevicherà, non è che ci tireranno le bombe… L’importante sarà approcciare bene la partita, divertirci e vincere, altrimenti si correrà lo stesso rischiando degli infortuni”. Per quanto riguarda il campionato, “siamo in ritardo e le quattro davanti stanno viaggiando a medie impressionanti. L’importante per noi è cercare di vincere il più possibile per accrescere l’autostima”. “Domani dobbiamo vincere giocando bene, possiamo ancora finire primi nel girone – le parole del centrocampista della Juventus Adrien Rabiot, presente in conferenza al fianco di Allegri – Ancora non ho segnato in questa stagione ma devo anche fare assist per aiutare la squadra. So che devo fare qualcosa in più ma so anche cosa fare sul campo. Se sono contento della mia esperienza alla Juve? Ho fatto delle cose buone, altre meno, ma penso di essere cresciuto soprattutto tatticamente qui in Italia. Qui giochiamo in modo diverso dalla Francia, ma sono contento e devo continuare a migliorare e a lavorare. Se mi hanno infastidito i fischi ricevuti domenica? Sono un professionista da 10 anni, conosco il calcio e sono sereno: devo concentrarmi e dare tutto per questa squadra. Solo giocando bene posso fargli cambiare idea”. Una battuta sul Malmoe: “Una buona squadra che non ha niente da perdere, starà a noi fare una bella partita”.
(ITALPRESS).

© Riproduzione Riservata

Commenti