TAORMINA – La madre dei cretini si dà sempre un gran da fare e anche Taormina non fa eccezione. Per questo nelle scorse ore la Polizia locale è dovuta intervenire in Via Garipoli, nella strada chiusa al transito il 25 novembre scorso a seguito di una frana. Il percorso è stato chiuso, con apposita ordinanza sindacale, al passaggio dei veicoli per la caduta di alcuni massi e per il rischio che ne cadano altri ancora ma questo non è bastato ad alcuni cittadini incoscienti (o imbecilli, a seconda dei casi), che nonostante le transenne hanno ben pensato nelle ore serali di passare lo stesso dalla Via Garipoli. Alcuni “fenomeni”, insomma, rompevano il filo di ferro e spostavano le transenne per poi percorrere la bretella della A18 a cuor leggero e con l’effimero godimento di poter così infrangere le leggi e risparmiarsi il pensiero di fare il giro largo da altre strade locali. Poco male se poi durante quel percorso, magari, si sarebbero potuti beccare qualche masso sulla loro testa. Così, per mettere fine a questi raid, la Polizia locale ora ha provveduto a posizionare una barriera New Jersey. Un intervento, quello coordinatore dal vicecomandante Daniele Lo Presti, a salvaguardia di tutta l’utenza. Compresi gli idioti che toglievano le transenne.

© Riproduzione Riservata

Commenti