ROMA (ITALPRESS) – Semplificare l’accesso allo sport offrendo a tutti gli organismi del settore e a tutti gli sportivi la possibilità di contribuire e di utilizzare un hub comune per diffondere informazioni su qualsiasi disciplina. Su queste basi e in collaborazione con tutti gli attori del sistema nasce “My Sport e Salute”, l’app di Sport e Salute ideata e sviluppata con la banca ad alto tasso tecnologico Illimity e disponibile gratuitamente negli store digitali. “Il nostro obiettivo è quello di allargare la base dei praticanti – ha spiegato Vito Cozzoli, presidente e amministratore delegato di Sport e Salute, nella presentazione organizzata allo Stadio Olimpico di Roma – In questo senso la tecnologia ci può consentire un salto di qualità. Se le medaglie vinte a Tokyo fanno da traino, rappresentano la locomotiva del sistema, “My Sport e Salute” può essere un vagone che la nostra società mette a disposizione del treno della ripartenza: stiamo parlando di una piattaforma digitale aperta, al servizio di tutti, per promuovere la pratica sportiva in ogni angolo del nostro territorio grazie alle società di base”. “My Sport e Salute” è un ecosistema virtuale, una app semplice, completa e concreta che punta a mettere in rete, a portata di un click, l’intero mondo sportivo. Al suo interno, da un lato gli organismi sportivi potranno avere uno spazio di visibilità attirando nuovi utenti, dall’altra i cittadini potranno essere aggiornati sulle discipline e i luoghi dove praticarle. Illimity è stato scelto quale partner tecnologico del progetto, a valle di un progetto di selezione, grazie alle sue competenze nello sviluppo di piattaforme digitali e nell’open innovation. “Poter collaborare alla realizzazione di questa app è stato un onore – ha dichiarato Corrado Passera, Ceo di Illimity – Ce l’abbiamo messa tutta perchè questo è un progetto saggio, che parte da bisogni diffusi e fornisce le risposte con modalità finora non disponibili. Parliamo di una piattaforma molto libera in cui potrà salire a bordo chiunque vorrà promuovendo la propria attività, un progetto davvero utile”.
(ITALPRESS).

© Riproduzione Riservata

Commenti