BOLOGNA (ITALPRESS) – La Sef Virtus entra a far parte delle “Legend” di Sport e Salute. L’importante riconoscimento nazionale, nell’ambito delle celebrazioni per i suoi 150 anni, premia la lunga storia e il valore della più antica società sportiva bolognese, ed è stato conferito dal presidente e CEO di Sport e Salute, Vito Cozzoli, nel corso di una cerimonia che si è svolta nella Sala Anziani di Palazzo D’Accursio nel capoluogo emiliano. Tra gli atleti presenti che hanno fatto grande la Virtus c’erano Marco Bonamico e Renato Albonico per il basket. E’ la prima volta che questo titolo viene riconosciuto ad una società sportiva, essendo stati insigniti finora soltanto atleti. “Le Legend sono al servizio dello sport, dei cittadini e dei territori. Sono i grandi campioni che si mettono a disposizione della collettività per promuovere il diritto allo sport. La prima “legend” non individuale è la SEF Virtus di Bologna: 150 anni di storia polisportiva, al servizio di Bologna, della regione e del Paese” ha detto Vito Cozzoli, presidente di Sport e Salute. “Questo riconoscimento rappresenta un momento importante per la SEF Virtus, per lo sport bolognese e per tutta la città. La Virtus è una realtà che ha fatto tanto bene per lo
sport da moltissimi anni se è vero che stiamo festeggiando i suoi
150 anni. Gli eventi in città per celebrare questo traguardo si
sono davvero succeduti nei mesi scorsi e siamo orgogliosi e
contenti che oggi sia arrivato anche questo riconoscimento
nazionale” le parole di Roberta Li Calzi, assessore allo sport del Comune di Bologna.
(ITALPRESS).

© Riproduzione Riservata

Commenti