ROMA (ITALPRESS) – L’aumento dei contagi che sta colpendo l’Europa sta raggiungendo anche l’Italia con un numero di infezioni da Covid19 in crescita nelle ultime settimane. Una probabile quarta ondata che, però, non sorprende più di tanto i cittadini. Secondo un sondaggio di Euromedia Research, oltre 3 italiani su 4, infatti, dichiarano di aspettarsi l’aumento dei contagi in questo periodo dell’anno. Quasi la metà della popolazione non vaccinata, invece, ritiene che in questo momento non ci sia alcuna reale nuova ondata. Per un terzo degli intervistati, la responsabilità principale di questo aumento dei casi è da attribuire, in particolar modo, proprio ai non vaccinati che circolano liberamente per le strade e ad una sorta di ritorno a una normalità pre-pandemica. Le colpe di questa nuova ondata vengono rimbalzate tra vaccinati e novax: se per i primi le responsabilità sono ancor di più associate ai non vaccinati in libera circolazione, questi ultimi, oltre a ritenere i vaccini inefficaci, accusano la popolazione vaccinata di abbassare la guardia ritenendosi immuni.
Dati Euromedia Research – Sondaggio realizzato il 10/11/2021 con metodologia mista CATI/CAWI su un campione di 1.000 casi rappresentativi della popolazione italiana maggiorenne.
(ITALPRESS).

© Riproduzione Riservata

Commenti