il lungomare di Giardini Naxos

GIARDINI NAXOS – Il Comune di Giardini ottiene un finanziamento di Un milione di euro per la riqualificazione del lungomare e adesso va “a caccia” anche di ulteriori fondi per un secondo contributo che potrebbe presto arrivare sempre dalla Regione Siciliana. Al momento è già stata accolta, intanto, l’istanza che era stata presentata dal Comune lo scorso 6 luglio. Il sindaco Giorgio Stracuzzi e l’assessore ai Lavori Pubblici, Giuseppe Cacciola, hanno comunicato la notizia che interessa l’area più frequentata della seconda stazione turistica siciliana.

“Il finanziamento concesso non poteva eccedere, e quindi superare, l’importo di Un milione di euro – ha evidenziato l’Amministrazione -. L’istanza è stata inviata al Dipartimento Infrastrutture Regionali”. Il 29 settembre scorso, con delibera di Giunta regionale, “Interventi sui fondi – anticipazioni 2021/2027”, l’esecutivo guidato dal presidente Nello Musumeci ha approvato una serie di progetti presentati da molti comuni siciliani. “Fra questi c’è anche il nostro progetto”, rimarcano Stracuzzi e Cacciola. Entro il 31 gennaio 2022 dovranno adesso essere affidati i lavori ed entro il 31 dicembre 2022 ultimati.

“L’impegno profuso dal sindaco presso la deputazione regionale – aggiunge il vicesindaco Cacciola – ha fatto si che il nostro progetto per la riqualificazione del lungomare Tisandros fosse preso in considerazione. Per l’obiettivo raggiunto ringraziamo anche l’Ufficio Tecnico – Area Lavori Pubblici per l’intenso lavoro eseguito nella progettazione e nella stesura degli atti necessari per l’approvazione”. Si prevede, quindi, il riordino delle piazze e degli slarghi, ed anche degli spazi ludici, con una nuova pavimentazione nei marciapiedi, sul lato mare e monte, ed un nuovo impianto di illuminazione costituito da pali artistici e corpi illuminanti a led.

E adesso, come detto, dopo aver ottenuto un finanziamento da Un milione di euro per il lungomare Tisandros, il Comune di Giardini Naxos prova a stringere i tempi per la “fase due” del progetto, nel tentativo di arrivare ai fondi per un ulteriore tratto del piano di riqualificazione urbana del lungomare in vista del nuovo anno. Si parla della zona, in questo caso, di via Calcide Eubea, il lungomare Naxos, e la Via Regina Margherita. La casa municipale, con apposita determina, ha per questo disposto nelle scorse ore la nomina del progettista, del responsabile unico del procedimento e della figura di supporto amministrativo al Responsabile unico del procedimento.

© Riproduzione Riservata

Commenti