“E’ necessaria una rete informatica che metta in relazione le informazioni e le azioni dei diabetologi con quella dei medici di medicina generale”. Lo dice Silvestro Scotti, segretario generale nazionale Fimmg, Federazione Italiana Medici di Medicina Generale

© Riproduzione Riservata

Commenti