il Capo dello Stato, Sergio Mattarella

TAORMINA – Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, con apposito decreto, ha firmato la nomina della Commissione straordinaria di liquidazione per il dissesto finanziario al Comune di Taormina. Le nomine sono state formalizzate a seguito di una relazione del Ministro dell’Interno, Luciana Lamorgese, che ha proposto al Quirinale i tre nomi dei professionisti.

I nominati sono il viceprefetto Tania Giallongo (viceprefetto), Lucio Catania (segretario generale) e Maria Di Nardo (funzionario economico finanziario in quiescenza). Il Comune di Taormina ha dichiarato il dissesto finanziario il 22 luglio scorso, dopo la bocciatura del Piano di riequilibrio – che proponeva il ripianamento di debiti per 18 milioni di euro – decisa il 25 maggio 2021 dalla Corte dei Conti.

I commissari si occuperanno dei debiti maturati presso l’ente sino alla data del 31 dicembre 2020, con incarico per “l’amministrazione della gestione e dell’indebitamento pregresso, nonché per l’adozione di tutti i provvedimenti per l’estinzione dei debiti dell’ente”.

© Riproduzione Riservata

Commenti