Nel 2019 il valore totale delle frodi sulle carte di pagamento
emesse negli Stati membri dell’Ue e in Svizzera, Islanda,
Liechtenstein e Norvegia è stato di 1,87 miliardi di euro. Si tratta della seconda quota più bassa registrata dall’inizio della raccolta dei dati nel 2007.
mgg/red

© Riproduzione Riservata

Commenti