SALERNO (ITALPRESS) – Il Napoli soffre con la Salernitana ma vince da grande squadra, mantenendo la testa del campionato. Gli azzurri risolvono il derby dell’Arechi grazie alla rete di Zielinski in un secondo tempo caratterizzato da due espulsioni (Kastonos e Koulibaly) e da un finale infuocato. Esce a testa alta la squadra di Colantuono, mentre gli ospiti raccolgono il decimo successo su undici gare (più un pareggio). Spalletti sorprende tutti, lasciando in panchina Insigne per “discorsi interni” e “situazioni da gestire”. Nonostante l’attacco rivoluzionato, che paga l’assenza anche di Osimhen, gli ospiti riescono ad arrivare con facilità dalle parti di Belec, almeno inizialmente. Al 7′ la prima chance è sui piedi di Zielinski che da posizione favorevole spara alto sopra la traversa. Ci prova anche Lozano al 10′ con un’incornata, non certo il suo marchio di fabbrica, che termina di pochi centimetri fuori dal bersaglio grosso. Si difende con ordine la Salernitana ma davanti si fa vedere con il contagocce.
Alcuni errori tecnici del Napoli favoriscono i padroni di casa, complice anche qualche azione frettolosa e poco ragionata dei partenopei. L’Arechi guida i propri beniamini che meritatamente chiudono la prima frazione con la porta inviolata, seppur privi del miglior Ribery in campo aperto. Mertens e Lozano non convincono Spalletti che boccia le proprie scelte iniziali, inserendo Petagna e Elmas. Proprio quest’ultimo è decisivo nell’azione che porta al gol di Zielinski: dopo un batti e ribatti, il polacco fredda Belec con una conclusione centrale al 61′. Il secondo colpo di scena della serata avviene qualche minuto più tardi, al 67′, quando Kastanos interviene col piede a martello su Anguissa: Fabbri va a rivedere l’azione al Var e assegna il rosso. Non c’è invece bisogno del monitor per espellere Kalidou Koulibaly, protagonista di un fallo su Simy lanciato a rete al 77′. Ribery ci prova nel finale ma Di Lorenzo gli nega il gol su punizione con un salvataggio sulla linea. Non basta l’arrembaggio conclusivo della Salernitana (con tiro di Gagliolo alto nel recupero) per cambiare lo score di 0-1.
(ITALPRESS).

© Riproduzione Riservata

Commenti