E’ una mobilitazione senza precedenti quella che sta mettendo in campo la Protezione Civile per la sfida al ciclone mediterraneo Apollo che sta minacciando la Sicilia in queste ore.

Venticinque mezzi fuoristrada con idrovora sono pronti ad intervenire in ausilio ad altrettanti cinquanta della stessa tipologia già presenti nelle tre province interessate dall’evento meteo di queste ore. E’ questa la forza di soccorso messa in campo dalla Protezione Civile Regionale Siciliana.

La forza “ausiliaria”, composta ovviamente dai relativi equipaggi formati da personale volontario di Protezione civile, è stata fatta convergere in tre punti strategici dell’isola: Carlentini, in provincia di Siracusa, Gelso Bianco (CT) e Villafranca Tirrena, sulla costa tirrenica messinese. Alcune di queste squadre, allo stato attuale, stanno già intervenendo nella città di Siracusa e Augusta, per aspirare le acque meteoriche che hanno invaso strade e abitazioni.

Al momento, ricordiamo, l’emergenza si concentra soprattutto nella zona di Siracusa.

© Riproduzione Riservata

Commenti