Export in calo a settembre verso i Paesi extra Ue. Lo stima
l’Istat, evidenziando una decrescita dell’1,1%. La flessione su
base mensile dell’export è dovuta al calo delle vendite di beni
intermedi mentre sono in aumento quelle di energia, beni di
consumo durevoli e non durevoli.
fsc/mrv

© Riproduzione Riservata

Commenti