ROMA (ITALPRESS) – I protagonisti della Moto GP e della Formula 1 dominano non solo sui circuiti, ma anche sui mezzi di informazione italiani: Valentino Rossi (5.691) e Lewis Hamilton (5.415) sono gli sportivi che, insieme al tennista Jannik Sinner (4.810), nelle ultime cinque settimane hanno ottenuto più citazioni sui media, eclissando le star del calcio. E’ quanto emerge dal monitoraggio su oltre 1.500 fonti informative fra carta stampata (quotidiani nazionali, locali e periodici), siti di quotidiani, principali radio, tv e blog svolto da Mediamonitor.it, che utilizza tecnologia e soluzioni sviluppate da Cedat 85, azienda attiva da oltre 35 anni nella fornitura dei contenuti provenienti dal parlato. Mediamonitor.it ha analizzato qual è stata la visibilità sui media degli sportivi protagonisti nei principali appuntamenti fra il 14 settembre e il 22 ottobre.
Lo strapotere mediatico dei piloti è confermato dal 4° posto di Max Verstappen (4.669 citazioni), che precede il trionfatore della Parigi-Roubaix, Sonny Colbrelli, autore di una memorabile impresa tra fango e pavè (4.419), e Karim Benzema (4.198). L’attaccante del Real Madrid deve la 6^ posizione non solo al suo splendido “tiro a giro” nella finale di Nations League, ma anche perchè accusato di tentato ricatto ai danni del compagno di nazionale, Mathieu Valbuena.
La classifica stilata da Mediamonitor.it vede in 7^ posizione il ferrarista Charles Leclerc (3.711), che precede di poco il compagno di scuderia Carlos Sainz (3.656), e in 9^ un altro asso del pedale, Filippo Ganna (3.434), che ai Mondiali di ciclismo, oltre ad avere conquistato per la seconda volta consecutiva la maglia iridata nella crono, ha trascinato gli azzurri alla vittoria nell’inseguimento a squadre.
Alle spalle di Ganna troviamo il leader della classifica Moto GP, il francese Fabio Quartararo (3.352), mentre subito dietro è il pilota della Ducati Francesco Bagnaia (2.502), vincitore del GP di San Marino. Dodicesimo posto per Matteo Berrettini, eliminato al terzo turno a Indian Wells (2.177), che precede l’autore del gol della vittoria francese in Nations League, Kylian Mbappè (2.014).
Seguono, in 14^ e 15^ posizione, due protagonisti della Nations League, l’azzurro Nicolò Barella (1.706), autore del primo gol nella finale del terzo posto con il Belgio, e lo spagnolo Mikel Oyarzabal (1.630), al quale si deve il gol del momentaneo vantaggio nella finale contro la Francia. Alle loro spalle il tennista Stefanos Tsitsipas (1.409), nell’occhio del ciclone per i suoi “toilet-break” tattici, e Ferdinando De Giorgi (1.122), l’allenatore che ha guidato la nazionale azzurra di pallavolo alla vittoria degli Europei in Polonia.
Chiudono la classifica di Mediamonitor.it Dean Berta Vinales, il 15enne pilota di Superbike scomparso tragicamente sul circuito di Jerez de la Frontera (971 menzioni), e due neocampioni europei della pallavolo maschile: Simone Giannelli, eletto miglior giocatore del torneo (933), e Alessandro Michieletto (931).
(ITALPRESS).

© Riproduzione Riservata

Commenti