TAORMINA – Allerta rossa anche per il territorio di Taormina e in considerazione dell’emergenza maltempo e delle condizioni meteo avverse, per le quali è già stata emessa sabato sera un’apposita ordinanza comunale, il sindaco Mario Bolognari invita i cittadini alla “massima prudenza”.

A seguito dell’allerta meteo nazionale e in relazione alle attese precipitazioni previste da qui ai giorni a seguire (con particolare riguardo all’intera Sicilia Orientale), con attese precipitazioni intense e abbondanti, possibili grandinate, venti forti di burrasca e intense mareggiate sulle coste esposte si ricorda l’obbligo di attuazione delle procedure operative di Fase Operativa di preallarme, che impongono, fra l’altro:

– Allertare centri operativi e presidi territoriali (si raccomanda apertura COC anche in modalità ristretta) e assicurarsi della reperibilità dei loro componenti;
– Allertare il volontariato ed eventualmente disporre il loro supporto alle strutture comunali per il presidio dei punti a rischio;
– Verificare la disponibilità mezzi ed attrezzature, in particolare idrovore anche in dotazione al volontariato;
– Attivare il monitoraggio dei punti a rischio di allagamento, frane, mareggiate e in particolare di:
o viabilità in corrispondenza degli attraversamenti,
o corsi d’acqua e impluvi,
o sottopassi,
o zone esposte a forte vento e mareggiate,
anche attraverso presidi territoriali e, all’occorrenza inibire la fruizione dei beni;
– Porre particolare attenzione a tutto quanto particolarmente esposto a venti forti come cartelloni, insegne, tettoie leggere ad alberature;
– Informare la popolazione;
– Mantenere i contatti con sale operative regionali – Soris (Dirig. Locali e funz. NOPI del DRPC), VVF, 118 e Prefetture;
– Monitorare le condizioni meteo locali;
– Attivare tutte le altre necessarie misure di mitigazione dei rischi previste nei propri Piani di protezione civile per la prevenzione del rischio idrogeologico e idraulico e nei documenti regionali e nazionali.

© Riproduzione Riservata

Commenti