Il governo si appresta a cancellare i debiti di alcuni contribuenti per le cartelle che vanno dal 2000 al 2010 con un importo non superiore a 5mila euro. L’analisi dell’economista Gianni Lepre.
mgg/gtr

© Riproduzione Riservata

Commenti