GIARDINI NAXOS – L’Asp Messina sollecita i comuni ad incrementare le vaccinazioni anti-Covid e a Giardini Naxos scatta una giornata dedicata soprattutto alle fasce più deboli con il Fastvax del 9 ottobre. “Bisogna tutelare le fasce più deboli della popolazione e scongiurare lo spettro di nuove restrizioni: è una priorità di questa Amministrazione ma soprattutto un appello che lanciamo a tutti i cittadini”, ha evidenziato il sindaco Giardini Naxos. “Il prossimo 9 ottobre, dalle ore 9:00 alle ore 13:00, vi aspettiamo presso i locali della Palestra Comunale per una nuova giornata di vaccinazione. A tutti coloro i quali si presenteranno ricordiamo che è necessario esser muniti di carta di identità e tessera sanitaria”.

L’aspettativa è quella di un cambio di passo nelle percentuali di vaccinazioni per innalzare la percentuale di immunizzazione della popolazione ed anche per scongiurare la scure della zona rossa che potrebbe abbattersi sui comuni dove la somministrazione di vaccini è al di sotto dell’attuale media regionale del 78%. Se non dovesse esserci l’auspicato incremento delle vaccinazioni Giardini rischierebbe di essere dichiarata zona ad alto rischio e di conseguenza il pericolo sarebbe poi quello di finire nella zona rossa che si prospetta per i comuni con una più bassa media di somministrazione del vaccino. Si va verso una corsa contro il tempo: se alla data del 15 ottobre il dato delle vaccinazioni dovesse rimanere ancora deficitario, la Regione valuterà il quadro provincia per provincia, e comune per comune, e a quel punto con molta probabilità verranno attivate delle zone rosse ad hoc con i divieti, le restrizioni e le limitazioni già note e i pesanti riflessi che interessano poi le attività economiche.

Nell’occasione, il 9 ottobre, verranno somministrate prime e seconde dosi di vaccino. Per quanto concerne la somministrazione della seconda dose riguarderà chi ha ricevuto la prima dose lo scorso 9 settembre.

© Riproduzione Riservata

Commenti