TAORMINA – Grave lutto per il giornalista Emanuele Cammaroto. E’ morto nella tarda mattinata di oggi il papà Francesco. Era uno dei lavoratori dello storico Casinò di Taormina (fece parte della delegazione che a più riprese si recò a Roma nell’estremo tentativo di scongiurare la chiusura della casa da gioco di Villa Mon Repos).

Prestò, poi, servizio in alcuni hotel italiani di prestigio (tra i quali l’Excelsior di Venezia, a Napoli e Palermo) ed anche alle Terme di Fiuggi.

Alla fine degli Anni Sessanta, sin dall’apertura dell’impianto e per 30 anni, è stato dipendente della funivia di Taormina. Dopo il pensionamento si impegnò, inoltre, nelle attività di volontariato per il sostegno agli anziani e nell’assistenza al trasporto dei bambini delle scuole.

Lascia la moglie Maria Grazia e i figli Antonello e Emanuele, le nuore Karen e Emilia e gli amati nipoti Francesco e Martha.

I funerali si svolgeranno sabato 2 ottobre, alle ore 17, nella Cattedrale di Taormina.

© Riproduzione Riservata

Commenti