TAORMINA – E’ morto il ragazzo di 17 anni che era precipitato in una scarpata a Taormina nella notte tra il 5 e 6 giugno. Il giovane, A.B., originario della Costa d’Avorio e residente a Roccalumera, percorreva quella sera la via Roma ma improvvisamente era poi finito nel precipizio sottostante la sede stradale. Venne poi ritrovato alle 9 del mattino seguente dopo diverse ore di estenuanti e complesse ricerche. Da lì il trasferimento d’urgenza in elisoccorso verso l’ospedale, al Policlinico di Catania, dove ha lottato tra la vita e la morte ma, nonostante anche un recente miglioramento, nella scorsa notte si è dovuto arrendere ad un tragico destino.

© Riproduzione Riservata

Commenti