TAORMINA – Dopo il grande assalto del turismo di prossimità registratosi quest’estate, a Taormina già si prospettano numeri importanti per il prossimo anno.

La crescita delle presenze rispetto al tragico anno della pandemia e alla scorsa stagione turistica è stata tangibile e ha dato ristoro alle attività economiche ma secondo le prime stime degli addetti ai lavori che guardano alla prossima stagione, la Sicilia nel 2022 farà registrare un’ulteriore ed ancora più significativa impennata di arrivi nelle località turistiche di riferimento, a Taormina come anche alle Isole Eolie, ma anche nella zona sud-est ed in particolare nel ragusano.

Se la pandemia – come tutto fa sperare – continuerà ad arretrare e lascerà spazio ad un ritorno alla normalità si prospetta, insomma, un’altra invasione di avventori che sceglieranno Taormina, con molta probabilità in termini ancora più clamorosi di quanto già visto lo scorso mese di agosto.

 

 

© Riproduzione Riservata

Commenti