TAORMINA – Il sindaco di Taormina, Mario Bolognari, spinge la capitale del turismo siciliano verso un fine anno all’insegna del rilancio della città, proiettando così il territorio nella prospettiva immediata di un ulteriore allontanamento dalla crisi. La pandemia arretra (ma rimane d’obbligo non abbassare la guardia) e negli ultimi 7 giorni in città si è registrato un solo nuovo contagio da Covid. E allora il primo cittadino, dopo il pienone estivo che ha ridato ossigeno agli operatori economici locali, lancia la sfida in vista dell’avvento della bassa stagione.

“Siamo rientrati dall’allarme di qualche settimana fa – ha detto Bolognari -. Ora possiamo sperare di avere un’attività turistica importante anche ad ottobre. Le prenotazioni sono incoraggianti. Mi dicono operatori del settore e albergatori che il trend è davvero confortante. Bisogna sempre tenere conto delle difficoltà del momento e continuare a fare attenzione ed essere prudenti. Tuttavia, ci stiamo preparando per un Natale e per un Capodanno alla grande. Siamo fiduciosi e la nostra speranza è che i turisti possano scegliere Taormina come loro destinazione per una vacanza invernale”.

© Riproduzione Riservata

Commenti