La Commissione Europea ha autorizzato l’utilizzo di 200 milioni di euro a sostegno della liquidità degli alberghi in difficoltà
per le restrizioni dovute alla pandemia. La decisione è stata presa in deroga al regime sugli aiuti di Stato. La richiesta
era stata avanzata a Bruxelles dal ministero del Turismo italiano a metà agosto. mrv/red

© Riproduzione Riservata

Commenti