TAORMINA – La Regione Siciliana vuole migliorare la situazione delle strade dell’isola in vista del Giro di Sicilia, in programma dal 28 settembre al 1 ottobre. A tal fine il governo Musumeci investirà 6 milioni di euro in manutenzioni stradali, necessarie per il regolare svolgimento della manifestazione in sicurezza. La corsa toccherà 8 province siciliane e tra località dove arriverà il Giro di Sicilia c’è anche Taormina. Nei centri della provincia di Messina verranno effettuati interventi per complessivi 270 mila euro.

“Siamo al lavoro – ha detto l’assessore regionale alle Infrastrutture, Marco Falcone – per definire gli ultimi progetti e avviare i cantieri in meno di una ventina di giorni. Il prestigioso appuntamento del Giro di Sicilia, rilanciato con l’impegno del collega assessore allo Sport e Turismo Manlio Messina, diventa anche quest’anno opportunità per estendere ulteriormente il risanamento della viabilità interna. Da Taormina a Gela, da Selinunte a Cefalù passando per la valle del Belice e Palermo, sui percorsi delle tre tappe – sottolinea Falcone – attueremo in tempi record i lavori di messa in sicurezza, ammodernamento e ripavimentazione che andranno a beneficio di utenti e territori”.

© Riproduzione Riservata

Commenti