TAORMINA – Il quinto episodio della celebre saga di Indiana Jones si girerà anche in Sicilia, a Cefalù, e poi a Segesta, Siracusa, Noto e Scicli. La bellissima località turistica arabo normanna, in particolare, è stata scelta dalla Eagle Pictures come luogo di riferimento nell’isola per le riprese – previste tra il 5 e 10 ottobre – di alcune scene del film che stavolta sarà diretto da James Mangold (al posto di Steven Spielberg) ma avrà come protagonista ancora una volta Harrison Ford, nuovamente nei panni dell’archeologo a distanza di 40 anni dalla prima volta in questo ruolo. Previsto un cast d’eccezione con altre star del cinema, a partire da Antonio Banderas, Phoebe Waller-Bridge, Mads Mikkelsen, Boyd Holbrook, Shaunette Renée Wilson. Tra le città siciliane che sarebbero state valutate per le sequenze siciliane del film, a quanto risulta, c’era anche Taormina ma alla fine la produzione avrebbe fatto altre scelte. L’uscita di questo atteso film è prevista per il 29 luglio del prossimo anno.

Intanto, soprattutto a Cefalù c’è già fermento e si attende il grande evento. Rosario Lapunzina, sindaco dell’incantevole località turistica siciliana, ha dichiarato: “Cefalù sarà trasformata in una cittadina degli anni Sessanta. Ormai da giorni la macchina organizzativa è al lavoro e gli emissari Eagle sono già venuti in città per i sopralluoghi. Dovremo smontare tabelle e insegne, le facciate delle abitazioni di piazza Duomo saranno trasformate e adattate al periodo storico: è il più grande e importante film girato finora a Cefalù”.

© Riproduzione Riservata

Commenti