“Roma è una città disperata e i cittadini si chiedono se è governabile dopo tanti fallimenti. Per questo abbiamo voluto dare discontinuità e faremo capire che c’è un modo diverso di fare politica presentando persone perbene e competenti”. Lo ha detto Carlo Calenda, leader di Azione e candidato sindaco di Roma, nel corso della presentazione dei candidati all’Assemblea Capitolina.
tan/tvi/gtr

© Riproduzione Riservata

Commenti