TAORMINA – “Il periodo resta difficile, dopo un 2020 terribile. Il ritorno alla normalità ci sarà non prima del 2023, anche se il 2022 sarà già un anno di miglioramento, in linea con 2019”. E’ l’analisi della situazione fatta in una intervista ad “Il Sole 24 Ore” dai vertici di Una hotels, che sotto la guida di Gian Luca Santi, General Manager Business Development and Corporate Communication Unipol, gestisce attualmente 46 alberghi tra i quali a Taormina anche l’hotel Capo Taormina, una delle realtà ricettive di maggiore prestigio della capitale del turismo siciliano. Qui l’intervista completa.

 

© Riproduzione Riservata

Commenti