“Abbiamo perso la casa, tutto”. È univoca la voce dei residenti del condominio via Antonini a Milano dove è scoppiato lo spaventoso incendio che ha avvolto l’intero palazzo. “Qualunque ipotesi sarebbe dissennata, è ancora troppo presto” ha detto Tiziana Siciliano, procuratore aggiunto di Milano.
fmo/pc/mrv

© Riproduzione Riservata

Commenti