Le assunzioni attivate dai datori di lavoro privati nei primi cinque mesi del 2021 sono state 2 milioni e 412 mila, in aumento del 17% rispetto allo stesso periodo del 2020. Lo rende noto l’Inps. Questo risultato è dovuto alla combinazione tra la flessione registrata per i mesi di gennaio e febbraio 2021 e l’aumento a partire da marzo 2021 rispetto agli stessi mesi del 2020, con +18% a marzo, +216% ad aprile e +79% a maggio.
sat/mrv/red

© Riproduzione Riservata

Commenti