A giugno, secondo le stime dell’Istat, il fatturato dell’industria al netto dei fattori stagionali sale su base mensile del 3,1%. La crescita è su entrambi i mercati, estero e interno. Nel secondo trimestre l’indice evidenzia un incremento del 5,2% rispetto ai tre mesi precedenti. A trainare l’aumento del fatturato sono soprattutto l’energia e i beni intermedi. Corretto per gli effetti di calendario, il fatturato totale cresce su base annua del 28,4%.
sat/mrv/red

© Riproduzione Riservata

Commenti