BRUXELLES (BELGIO) (ITALPRESS) – “Noi tutti nel G7 concordiamo sul fatto che è nostro dovere morale aiutare il popolo afghano e fornire tutto il sostegno consentito dalle condizioni. Abbiamo discusso di evacuazioni, aiuti umanitari immediati, aiuti allo sviluppo a lungo termine e scenari per i rifugiati bisognosi di protezione”. Lo ha detto la presidente della Commissione Europea Ursula Von der Leyen, nel corso di una conferenza stampa dopo la
partecipazione al G7 straordinario sull’Afghanistan.
“Questi eventi sottolineano l’urgente necessità che gli Stati membri e l’Europarlamento trovino un accordo sulla nostra proposta di Patto su migrazione e asilo. Abbiamo bisogno di un sistema pienamente funzionante per un’efficace gestione delle frontiere, solidarietà e cooperazione con i paesi di origine e di transito”, ha aggiunto.
Von der Leyen ha definito la situazione “una tragedia per il popolo afghano e un passo indietro per tutta la comunità internazionale”.
(ITALPRESS).

© Riproduzione Riservata

Commenti