ROMA (ITALPRESS) – A giugno, secondo i dati Eurostat, le esportazioni dell’area euro sono state pari a 209,9 miliardi (+23,8% rispetto a giugno 2020) mentre le importazioni sono state pari a 191,8 miliardi (+28,2%). Il surplus della bilancia commerciale con il resto del mondo è pari a 18,1 miliardi, in calo rispetto ai 20 miliardi registrato a giugno 2020.
Il commercio intraeurozona è salito a 188 miliardi a giugno, in crescita del 24,6% rispetto a giugno 2020. Nei primi sei mesi dell’anno, le esportazioni di beni dell’area euro verso il resto del mondo sono aumentate a 1.172,5 miliardi (+15,5% rispetto a gennaio-giugno 2020) e le importazioni sono aumentate a 1.070,1 miliardi (+15,2%). Di conseguenza l’area dell’euro ha registrato un avanzo di 102,5 miliardi rispetto a +86 miliardi in
gennaio-giugno 2020. Il commercio all’interno dell’area dell’euro è salito a 1.047,8 miliardi in aumento del 20,3% rispetto
gennaio-giugno 2020.
(ITALPRESS).

© Riproduzione Riservata

Commenti