ROMA (ITALPRESS) – Il governatore di New York, Andrew Cuomo, ha annunciato le sue dimissioni che si renderanno effettive tra 14 giorni. Dimissioni che giungono una settimana dopo la pubblicazione di un rapporto del procuratore generale dello Stato secondo il quale Cuomo avrebbe molestato sessualmente 11 donne. Una decisione che conclude il suo decennio alla guida dello Stato scongiurando un potenziale impeachment. Al suo posto assumerà l’incarico Kathy Hochul la quale diventerà la prima governatrice donna dello Stato. Cuomo ha definito l’indagine “ingiusta e motivata politicamente”. “Sono un newyorkese, nato e cresciuto in questa città. Sono un combattente e il mio istinto è quello di combattere in questa vicenda perchè credo davvero che sia politicamente motivata, oltre che essere ingiusta e non veritiera”, ha affermato in un messaggio. Nello stesso messaggio in cui ha annunciato le sue dimissioni, Cuomo ha più volte negato le accuse, chiarendo di aver “troppo familiarità con le persone” e scusandosi comunque con le donne affermando di sentirsi “veramente offeso” dalle accuse. Dopo la pubblicazione del rapporto, il presidente Biden, la presidente della Camera Nancy Pelosi e più di due terzi dei senatori dello stato di New York avevano invitato Cuomo a dimettersi.
(ITALPRESS).

© Riproduzione Riservata

Commenti