Il secondo trimestre ha segnato un forte rimbalzo del PIL, con indicazioni positive in tutti i settori. La tendenza ha però subito un rallentamento a luglio in concomitanza con la diffusione della variante delta in Europa. È quanto emerge dal rapporto pubblicato dal Centro Studi di Confindustria. Gli occupati a tempo determinato sono cresciuti da marzo, tornando oltre i livelli pre-crisi.
abr/mrv/red

© Riproduzione Riservata

Commenti