Un relitto romano del II secolo a.C., è stato ritrovato a 92 metri di profondità nelle acque antistanti a Isola delle Femmine, in provincia di Palermo. Il relitto è stato individuato durante una ricognizione effettuata da personale della Soprintendenza del Mare della Regione Siciliana a bordo della nave oceanografica Calypso South dell’Arpa Sicilia.
abr/gtr/com

© Riproduzione Riservata

Commenti