TAORMINA – Il direttore generale dell’Asp Messina, Bernardo Alagna, ha ufficializzato l’accordo avvenuto per la permanenza del Centro di Cardiochirurgia Pediatrica a Taormina, che rinnova la convenzione in scadenza il 30 luglio prossimo tra la Regione Siciliana (per il tramite Asp) ed il Bambino Gesù di Roma: “Rinnoveremo a breve, per un altro anno, la convenzione che consentirà la conferma a Taormina della Cardiochirurgia Pediatrica”.

Proseguirà, quindi, l’esperienza al presidio di Taormina del centro specialistico avviato nell’autunno 2010 e che sembrava poi, a più riprese, sul punto di essere trasferito in altra sede. Da tempo si parla di varie ipotesi per il futuro ma intanto il Ccpm sino al 2022 resterà a Taormina.

© Riproduzione Riservata

Commenti