a destra Giuseppe Smiroldo con Alfio Puglia e Daniele Lo Presti

TAORMINA – E’ operativo presso il Comando di Polizia locale di Taormina il nuovo rinforzo arrivato nella Perla dello Ionio dal Comune di Milano. Ha preso servizio, infatti, nelle scorse ore al Comando di Taormina l’ispettore Giuseppe Smiroldo, che sarà disponibile qui per un periodo di 12 mesi. Originario di Santa Teresa di Riva, 41 anni, Smiroldo dopo aver frequentato la scuola allievi di Polizia locale ha prestato servizio presso il Comando di zona 1 Duomo Milano. Nei suoi trascorsi professionali anche un’esperienza in servizio a Sant’Alessio Siculo per brevi periodi estivi.

Ora per questo stimato professionista è la volta di Taormina, avendo aderito alla manifestazione di interesse che era stata indetta dal comune ionico per ricercare nuovi operatori e così far fronte all’atavica emergenza della carenza di organico, che rimane tuttora irrisolta. Ad accogliere l’ispettore Smiroldo il sindaco Mario Bolognari, il comandante Agostino Pappalardo ed il vicecomandante Daniele Lo Presti. Proprio Lo Presti si era adoperato in precedenza per consentire il suo arrivo a Taormina. Il Comune di Milano ha dato il proprio nulla osta definitivo all’attivazione del comando temporaneo il 15 luglio scorso, accogliendo la richiesta del Comune di Taormina di poterlo avere a disposizione dal 19 luglio.

L’incombente dichiarazione di dissesto complicherà, comunque, i piani del Comune di Taormina che aveva messo in cantiere di assumere 11 istruttori di vigilanza da qui ai prossimi due anni e per il momento dovrà rinunciare a questa iniziativa.

© Riproduzione Riservata

Commenti