TAORMINA – La Uil-Fpl, attraverso una nota inviata al Prefetto di Messina, ha comunicato la proclamazione dello stato di agitazione del personale per le criticità riscontrate presso l’Unità operativa complessa di Cardiologia del San Vincenzo di Taormina.

“In Cardiologia a Taormina – si legge nella comunicazione firmata da Pippo Calapai, Corrado Lamanna e Giovanni Caminiti, rispettivamente segretario generale, responsabile area medica e responsabile area infermieristica della Uil-Fpl – si stanno verificando gravissime criticità, che mettono a repentaglio non solo la salute degli utenti ma anche e soprattutto l’integrità psico-fisica dei lavoratori, con potenziali eventi avversi che potrebbero far scaturire problemi medico-legali”.

“Con una nota del 9 giugno scorso avente ad oggetto la “Grave carenza organizzativa dell’U.O.C di Cardiologia San Vincenzo di Taormina” – conclude la nota – è stato informato di tale gravissima questione il direttore generale f.f. di Messina senza nessuna risposta al riguardo. Inoltre le problematiche permangono ed anzi si sono aggravate”.

© Riproduzione Riservata

Commenti