TAORMINA – E’ fissata per martedì 20 luglio la data in cui il Comune di Taormina affronterà e, presumibilmente, approverà in Consiglio comunale la delibera per la revoca della liquidazione dell’Azienda Servizi Municipalizzati, in atto ormai dal lontano settembre 2011. A distanza di 10 anni, dunque, Asm è arrivata ad un punto di svolta, con l’ente di contrada Lumbi che sta per uscire dalla stagione infinita del commissariamento. La liquidazione avrà il suo epilogo 48 ore prima della dichiarazione di dissesto finanziario del Comune che dovrebbe avvenire, invece, nella giornata di giovedì 22 luglio.

Da qui ai prossimi giorni verranno approvati anche la transazione sul dare-avere (già all’ordine del giorno dei lavori consiliari in data odierna) e poi i bilanci dal 2010 in poi dell’azienda municipalizzata ed inoltre il Comune procederà anche al ripiano dei debiti maturati in azienda nell’anno 2020 a causa della pandemia.

© Riproduzione Riservata

Commenti