TAORMINA – In tempi di pandemia c’è da faticare e lavorare per recuperare i disastri di un anno maledetto ma l’Italia in finale agli Europei di calcio stasera riporta tutti indietro nel tempo e allora a Taormina, a Giardini Naxos e Letojanni e in tutto il comprensorio la gente conta le ore e i minuti che mancano alla sfida contro l’Inghilterra. Il desiderio collettivo di rivivere le “notti magiche”, come quella dei Mondiali 2006, sta spingendo le persone a mobilitarsi.

C’è chi vedrà la partita a casa con i familiari e con amici e chi invece assisterà all’incontro nei locali della città che trasmetteranno la finale. Poi l’aspettativa generale è che sia una serata vincente, c’è la fiducia di poter compiere l’impresa e che per qualche ora ci si possa lasciare così alle spalle i pensieri della vita di ogni giorno.

Il countdown tricolore è già iniziato, dal Corso Umberto a Taormina, al lungomare di Giardini Naxos sino alla piazza Pablo Pino a Mazzeo ed il lungomare di Letojanni: non occorre darsi appuntamento per sapere come potrebbe accendersi la notte azzurra e cosa potrebbero diventare stanotte le strade della riviera ionica.

© Riproduzione Riservata

Commenti