GENOVA (ITALPRESS) – “La riforma della giustizia approvata in Consiglio dei ministri è un primo passo. Noi siamo al governo con Draghi per riformare rivoluzionare e ammodernare questo Paese. Ma la vera e sostanziale, definitiva e importante riforma della
giustizia la fanno gli italiani firmando nelle piazze e nei comuni”. Così il leader della lega Matteo Salvini a margine del 50esimo convegno dei giovani imprenditori di Confindustria a
Genova. “Dopo trent’anni di chiacchiere e di mancate riforme, questi referendum saranno un aiuto a Draghi per correre nel suo processo riformatore e la garanzia che se qualcuno si metterà di traverso in Parlamento, e penso ai 5 Stelle, saranno gli italiani con la firma e col voto per il referendum a dare veramente tempi certi certezza della pena e giustizia giusta”, ha concluso Salvini.
(ITALPRESS).

© Riproduzione Riservata

Commenti