TAORMINA – Schermaglie sull’asse Milano-Taormina per il previsto arrivo di un agente di Polizia municipale del Comune meneghino a Taormina attraverso l’istituto del comando. Il Comune di Milano ha fatto pervenire il 4 luglio scorso una nota al Comune di Taormina nella quale prende tempo sul nulla osta definitivo al trasferimento del proprio dipendente e adesso bisognerà vedere se si tratta soltanto di un allungamento dei tempi o se, invece, l’iter corre il rischio di bloccarsi. Nelle scorse settimane, l’ente taorminese aveva indetto una manifestazione di interesse riguardante la volontà di acquisire la disponibilità di agenti in forza ad altri enti locali italiani a svolgere servizio per un periodo di alcuni mesi a Taormina e così dare supporto all’organico della Polizia locale di Taormina ridotto ormai ai minimi termini già da diverso tempo.

In questo contesto l’unica domanda pervenuta era stata quella di un agente di origini siciliane, dipendente della casa municipale milanese. Il “rinforzo” era atteso a Taormina dal 5 luglio per prendere servizio e dare sostegno ai colleghi della Perla dello Ionio. Tuttavia la delibera di Giunta per l’attivazione dell’istituto di comando temporaneo del dipendente a tempo indeterminato del Comune di Milano è stata esitata dal Comune di Taormina soltanto con atto (n.203) del 1 luglio 2021.

Così il Comune di Milano ha fatto sapere adesso di necessitare di ulteriore tempo per concedere il nulla osta per motivi organizzativi, per la necessità di organizzare i servizi sul proprio territorio. L’arrivo del nuovo agente potrebbe così slittare di alcuni giorni, con la speranza che la nota pervenuta da Milano non determini alcun ripensamento. Si attendono sviluppi anche per un ulteriore, secondo arrivo, possibile sempre dal Comune di Milano ma al momento in tal senso l’iter appare fermo. Rimangono a disposizione della Polizia locale di Taormina soltanto sette agenti, di cui uno andrà in pensione ad agosto ed un altro è pronto a lasciare da gennaio del prossimo anno.

© Riproduzione Riservata

Commenti