Intensificare la cooperazione con i Paesi di partenza e di transito, con un approccio pragmatico e flessibile. È la linea decisa dal Consiglio Europeo sul fronte delle migrazioni. Nelle conclusioni del vertice il Consiglio invita la Commissione e l’Alto rappresentante per la politica estera, in stretta collaborazione con gli Stati membri, a rafforzare misure di cooperazione e sostegno ai paesi di origine e transito dei flussi migratori nell’autunno 2021, indicando obiettivi chiari e tempi certi.
sat/mrv/red

© Riproduzione Riservata

Commenti