AMSTERDAM (OLANDA) (ITALPRESS) – La Danimarca è la prima nazionale a conquistare la qualificazione ai quarti di finale a Euro2020. La selezione danese piega il Galles negli ottavi di finale con un netto e meritato 4-0 alla Johan Cruijff ArenA di Amsterdam e attenderà ora la vincente di Olanda-Repubblica Ceca. Mattatore assoluto è Kasper Dolberg, che con una doppietta a cavallo tra primo e secondo tempo spegne sul nascere le velleità di passaggio del turno dei britannici, poi a ridosso del fischio finale il tris dell’atalantino Maehle e il poker di Braithwaite. Prima del calcio d’inizio da applausi il gesto della nazionale gallese, che ha donato una maglia con il nome di Eriksen e il numero 10 agli avversari, in omaggio al trequartista dell’Inter colpito da un arresto cardiaco nel primo match contro la Finlandia. Dopo un primo quarto d’ora di sofferenza per effetto delle sortite di Bale, pian piano sono i danesi a uscire fuori dal guscio collezionando una serie di calci d’angolo.
I tempi sono maturi per il vantaggio della squadra di Hjulmand e al 27′ è 1-0. Azione in verticale della Danimarca che libera Dolberg al limite dell’area: il centravanti del Nizza calcia a giro e beffa Ward. Da qui in avanti pieno controllo per Kjaer e soci, si passa così al secondo tempo e dopo appena due minuti arriva il raddoppio. Disastroso l’intervento di Neco Williams del Liverpool, che nel tentativo di spazzare serve Dolberg nel cuore dell’area, libero di prendere la mira e battere ancora Ward per lo 0-2 che taglia le gambe al Galles. Nel finale i danesi arrotondano il parziale: c’è spazio per il tris segnato dall’atalantino Maehle, al secondo gol nel torneo, e per il 4-0 di Braithwaite con il gol prima annullato e poi concesso dal Var, nel mezzo l’espulsione di Wilson per un fallo di frustrazione. La Danimarca, a un passo dall’eliminazione dopo aver perso le prime due sfide nei gironi e ritrovatasi senza Eriksen che è indiscutibilmente il giocatore più forte, approda così ai quarti e può continuare a sognare. Dopo la sorprendente semifinale del 2016, invece, i gallesi chiudono i loro Europei agli ottavi.
(ITALPRESS).

© Riproduzione Riservata

Commenti