Perché i pazienti con tumore del colon spesso sviluppano metastasi al fegato anche dopo la chirurgia e senza altri campanelli d’allarme? Come prevedere questa evoluzione? Da questi quesiti clinici è partito lo studio di Humanitas, in collaborazione con l’Unità Operativa di Chirurgia del Colon-Retto di Humanitas e lo IEO, i cui risultati sono stati da poco pubblicati sulla rivista Cancer Cell. I risultati dello studio nelle parole di Maria Rescigno, responsabile del Laboratorio di Immunologia delle mucose e microbiota di Humanitas.
mgg/mrv/red

© Riproduzione Riservata

Commenti