TAORMINA – Prestigioso riconoscimento internazionale per l’artista taorminese Vincenzo D’Arrò. Dopo il primo posto alla Biennale di Malta nel 2013, arriva il premio della giuria alla Biennale Internazionale di Montecarlo 2021. D’Arrò è stato premiato presso la suggestiva location dell’Hotel Metropole di Montecarlo, dove una giuria composta da noti critici d’arte, galleristi, collezionisti e giornalisti, all’unanimità ha deciso di assegnargli un riconoscimento per la sua opera Ulisse.

Il premio, realizzato appositamente per l’evento da uno dei massimi esponenti della Pop art italiana il maestro Ugo Nespolo, è stato consegnato al nostro concittadino dalla madrina della serata la celebre scultrice Rabarama, alla presenza dell’ambasciatore italiano nel Principato di Monaco sua eccellenza Giulio Alaimo.

D’Arrò è stato inserito tra i 76 artisti selezionati su 3500 candidati e già questo primo riconoscimento sarebbe stato motivo di grande soddisfazione, ma l’artista taorminese è stato ulteriormente gratificato con pieno merito e la giuria lo ha scelto come vincitore di un premio che aggiunge valore e prestigio al tutto. E’ un risultato che va ad arricchire il palmares di D’Arrò ma che rappresenta anche motivo di orgoglio e vanto per la Città di Taormina, di cui questo artista è uno dei “figli” più apprezzati.

© Riproduzione Riservata

Commenti