Orlando Russo, sindaco di Castelmola

TAORMINA – L’assemblea dell’Unione dei Comuni Naxos-Taormina, presieduta da Roberto Schiliro’, ha riconfermato Orlando Russo presidente del sodalizio comprensoriale di cui fanno parte i comuni di Giardini, Taormina, Letojanni, Castelmola, Gallodoro e Mongiuffi Melia. Russo, sindaco di Castelmola, rimarrà alla presidenza dell’Unione dei Comuni per un altro anno e cioè sino alla scadenza del mandato della propria sindacatura (a Castelmola si voterà nella primavera 2022).

“Ringrazio fortemente i colleghi dei sei comuni che hanno voluto la mia conferma alla presidenza dell’Unione. Era previsto che vi fosse un’alternanza alla guida dell’Unione dei Comuni ma si e’ ritenuto opportuno affidare un ulteriore mandato al sottoscritto ed è un atto di fiducia che spero di poter ricambiare garantendo, sin da questo momento, un impegno ancora più determinato per dare concretezza agli obiettivi e alle battaglie del nostro comprensorio”.

Russo ha indicato le priorità di quello che sarà il suo operato al vertice dell’Unione da qui al prossimo anno: “Intanto si farà una procedura per affrontare in termini comprensoriali l’emergenza del randagismo che da tempo è n atto nel nostro territorio. Porteremo poi avanti il percorso per i servizi comprensoriali tra i vari comuni, come quello del trasporto pubblico”. Ma Russo ha anche rimarcato la necessità di “difendere i reparti dell’ospedale di Taormina”: “Siamo pronti anche ad un confronto con i vertici dell’Asp e con l’assessore regionale alla Salute affinché si possano tutelare i vari reparti del nostro ospedale che soffrono per varie criticità irrisolte”.

© Riproduzione Riservata

Commenti