Il Parlamento Europeo chiede maggiore attenzione sul fronte dei diritti umani legati alle migrazioni. Con una risoluzione i deputati hanno evidenziato “diverse tendenze preoccupanti” che derivano da alcuni accordi informali bilaterali tra Stati per il controllo delle frontiere, che sono conclusi senza supervisione parlamentare e non sono soggetti al controllo giudiziario.
sat/mrv/red

© Riproduzione Riservata

Commenti